Light-in __ Come scegliere la nuova abitazione in base all’esposizione solare

Come scegliere la nuova abitazione in base all’esposizione solare

Prima di acquistare una casa ci sono diversi fattori da prendere in considerazione come la zona in cui abitare, l’età dello stabile, la classe energetica, ecc. C’è però un altro importante elemento da tenere a mente e che molti spesso dimenticano di valutare: l’orientamento solare della futura casa.
È un aspetto fondamentale a cui pensare soprattutto per chi decide di installare dei serramenti minimal per ottenere il massimo beneficio dalla luce solare.

Quindi, come valutare la migliore esposizione?

È importante fare in modo che tutti gli ambienti della casa siano colpiti dai raggi solari almeno qualche ora al giorno. Come dimostrano i principi di bioarchitettura, infatti, maggiore è la luce solare che irradia le stanze migliore è la qualità dell’aria e la sensazione di benessere che ne deriva. Inoltre, la giusta esposizione al sole consente di risparmiare sui costi della bolletta della luce e del gas sia d’estate che, soprattutto, d’inverno.

L’orientamento ottimale per un edificio è sicuramente a Sud. In questo modo è possibile sfruttare al massimo la luce che arriva sulla casa direttamente ad angolo acuto e godere di ambiente riscaldati e non surriscaldati, come invece accadrebbe in una casa esposta a Ovest senza adeguate tapparelle, scuri o frangisole.
A sud-Ovest potremmo quindi pensare di posizionare la cucina e il soggiorno, stanze che hanno bisogno di essere illuminate e riscaldate con il giusto apporto di calore.
Un’esposizione a Est risulta piacevole nelle stagioni calde, ma comporta freddo in quelle invernali a causa delle radiazioni solari percepibili solo nelle prime ore del mattino; una posizione ideale quindi per le camere da letto.
Come si può dedurre, si sconsiglia quindi di scegliere un orientamento a Nord poiché i locali esposti su questa parte della casa sono soggetti a scarsa illuminazione e a forti escursioni termiche durante l’inverno. Meglio in questo caso optare per stanze che non hanno bisogno di molta luce come ripostigli, scale e bagni.

Ora che conosci tutti i vantaggi non ti resta che organizzare al meglio i diversi spazi della tua nuova casa scegliendo l’orientamento solare ideale per ogni stanza e, perché no, ottimizzare la quantità di luce solare installando ampi serramenti minimal.

Iscriviti alla nostra newsletter

per essere sempre aggiornato sulle
novità del mondo minimal frames

Accetto la   Privacy Policy
Minimal Frames è un progetto